Quando si parla di slot machine tutti sanno di che cosa si tratti. Anche se non avete mai giocato con uno di questi giochi saprete certamente quanto fascino abbia avuto nel corso della storia. Non in molti sanno però che questo gioco deve le sue origini ad un cittadino europeo che si trasferì negli Stati Uniti all’età di vent’anni. Stiamo parlando di Charles Fey che inventò uno dei giochi che hanno rivoluzionato per sempre il modo di intrattenersi della popolazione mondiale. Tutti i casinò più celebri infatti offrono un’ampia varietà di queste tipologie di gioco anche nei tempi moderni.

La storia delle slot machine da bar è centenaria, anche se non in molti lo sanno. Le date della prima slot machine sono incerte, l’unica reale certezza è che la prima slot machine creata si chiamava Liberty Bell ed ebbe la sua origine sul finire del 1800. Si trattava di un gioco con cinque rulli e le carte da poker come simboli. La difficoltà nella gestione delle combinazioni derivanti da tutti questi simboli portò però subito il gioco a diventare a soli tre rulli e con cinque simboli presenti. Il gioco ebbe un successo di pubblico realmente incredibile in America e nei casinò di tutto il mondo dopo poco tempo.

Con l’inizio del 1900, esattamente nel 1907 abbiamo l’uscita del secondo prodotto di questo tipo.storia-delle-slot-machine-bar Stiamo parlando della Operator Bell, la seconda slot che venne messa sul mercato e che si diffuse in modo incredibile in tutta l’America. Era possibile giocare praticamente in qualsiasi luogo, partendo dai venditori di sigari passando ai negozi di generi alimentari. Il problema fondamentale era semplicemente che in molti Stati americani non era possibile pagare le vincite in denaro e di conseguenza i premi erano distribuiti in generi di prima necessità. Questo non limitò in ogni caso il successo di questo gioco.

La diffusione delle slot machine continuò nel corso del tempo grazie alla semplicità di utilizzo ed alla possibilità di vincere grandi premi. I casinò di Las Vegas come di Atlantic City aiutarono la diffusione su larga scala di questo prodotto che però era limitato. Solo con la grande rivoluzione del gioco digitale si ebbe realmente una diffusione su larga scala delle slot machine. Nel 2001 con l’inizio dell’era dei casinò digitali, le slot machine diventarono realmente il prodotto più popolare e più amato dai giocatori d’azzardo di tutto il mondo ed anche in Italia un numero incredibile di giocatori iniziò ad avvicinarsi a questo tipo di prodotto.